Son tornate le lucciole

L’ammazzacaffè di Balestro (Tiziana)

Son tornate le lucciole

“Son tornate le lucciole a Roma
Nei parchi del centro l’estate profuma.

Una mamma, un amante, una figlia
Un impegno, una volta una nuvola scura
Un magnete sul frigo, un quaderno di appunti
Una casa, un aereo che vola…”

Queste parole sono il testo della bellissima canzone di Jovanotti “Baciami ancora”, colonna sonora dell’omonimo film di Gabriele Muccino uscito al cinema nel 2010. Uno dei tanti successi di Lorenzo Cherubini ( questo il suo vero nome) nato proprio nella Roma citata nel brano; anche se le origini della sua famiglia risiedono in quel di Cortona, cittadina toscana.
Il cantautore può essere definito un gigante della musica moderna in tutti i sensi, visto che la sua altezza è di circa 193 centimetri.

Da attenta ascoltatrice di brani musicali, facendo caso alle parole di ogni canzone che sento, non potevo non ricordarmi di questo pezzo in cui parla delle lucciole, dopo che seduta in giardino mi sono apparse quelle piccole luci. Danzavano come se la colonna musicale fosse anche nella loro testa, anziché solo nella mia.
La temperatura notturna, dopo che abbiamo passato un luglio rovente, accende i pensieri e i ricordi di quando da piccoli si stava seduti in giardino, coi vicini o i parenti per gustarsi il tanto sospirato fresco. E le lucciole arrivavano. Erano il segno di aria genuina, di luci spente o quasi poiché faceva caldo. La sola illuminazione era la scia lucente di questi insetti che ho sempre amato.
Ancora oggi resto incantata a guardare il loro ballo notturno. Chiamo i miei figli per goderci insieme lo spettacolo che in estate ci viene offerto. Un evento, un segno per farci apprezzare quegli attimi in cui ci fermiamo e torniamo bambini. Momenti rari in cui lo stupore ci avvolge.

Non a caso Jovanotti ci esterna una meraviglia dicendo che le lucciole son tornate a Roma. Fermiamoci ad ammirarle nei parchi del centro, dove l’aria profuma…

Grazie a Jovanotti per le sue canzoni: vere poesie.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...